Informazioni per le sedi locali

 

 

 

Regolamento delle Sedi locali

 

Titolo I – Principi costitutivi

Art. 1 – Ambito di applicazione

[1] Il presente Regolamento disciplina il funzionamento della Sede locale costituita presso l’Università degli Studi di …, ai sensi dell’art. 14 dello Statuto nazionale.

 

Art. 2 – Attività della Sede locale

[1] La Sede locale è tenuta ad osservare lo Statuto nazionale, i regolamenti nazionali e le decisioni degli Organi nazionali dell’Associazione.

[2] La Sede locale ha diritto di:

a) svolgere, nell’ambito del proprio territorio, iniziative compatibili con gli indirizzi generali dell’Associazione;

b) collaborare con gli Organi nazionali per la realizzazione di congressi, incontri e riunioni nell’ambito territoriale della Sede locale;

c) concorrere all’elaborazione delle linee programmatiche e delle iniziative dell’Associazione, formulando proposte e pareri agli Organi nazionali;

d) eleggere un Rappresentante locale, membro di diritto del Consiglio direttivo nazionale;

e) eleggere tre delegati presso il Congresso nazionale, ovvero un solo delegato qualora gli iscritti afferenti alla Sede locale siano in numero inferiore a dieci.

 

 

Titolo II – Organi della Sede locale

Art. 3 – Organi della Sede Locale

[1] Sono organi della Sede locale dell’Università degli Studi di … :

a) l’Assemblea della Sede locale;

b) il Rappresentante della Sede locale;

c) il Comitato della Sede locale;

d) i Delegati della Sede locale presso il Congresso nazionale.

 

Art. 4 – Assemblea della Sede locale

[1] L’Assemblea della Sede locale è l’organo deliberativo della Sede locale.

[2] Essa è formata da tutti i ricercatori a tempo determinato che siano iscritti all’Associazione nazionale e che prestino servizio presso l’Università degli Studi di … .

[3] L’Assemblea della Sede locale ha il compito di:

a) discutere ed approvare le iniziative in favore dei ricercatori a tempo determinato in servizio presso la Sede locale;

b) formulare proposte e pareri agli Organi nazionali;

c) approvare i regolamenti locali per l’elezione del Rappresentante locale e dei Delegati presso il Congresso nazionale;

d) eleggere il Rappresentante locale, fra i propri membri;

e) nominare, su proposta del Rappresentante locale, i membri del Comitato della Sede Locale;

f) eleggere, fra i propri membri, i Delegati della Sede locale presso il Congresso nazionale.

[4] L’approvazione delle delibere dell’Assemblea della Sede locale richiede, di norma, una maggioranza semplice dei votanti. È richiesta la maggioranza assoluta degli aventi diritto nei seguenti casi:

a)   approvazione dei regolamenti locali per l’elezione del Rappresentante locale e dei Delegati presso il Congresso nazionale;

b)  elezione del Rappresentante locale;

c)   elezione dei Delegati presso il Congresso nazionale.

 

Art 5 – Rappresentante della Sede locale

[1] Ogni Sede locale elegge un proprio Rappresentante tra gli iscritti all’Associazione afferenti alla Sede locale.

[2] Il Rappresentante della Sede locale esercita il coordinamento della Sede locale e rappresenta la Sede locale presso gli Organi nazionali dell’Associazione.

[3] Il Rappresentate della Sede locale deve inoltre:

a) riferire periodicamente delle attività della Sede locale al Consiglio direttivo;

b) promuovere le iscrizioni all’Associazione dei ricercatori a tempo determinato in servizio presso la Sede locale;

c) segnalare al Segretario nazionale violazioni dello Statuto da parte degli iscritti afferenti alla Sede locale.

[4] Il Rappresentante locale può raccogliere le quote annuali di iscrizione degli iscritti presso la Sede locale, ovvero promuovere la raccolta di altri fondi in favore dell’Associazione. In tali casi, deve trasmettere senza indugio le somme raccolte al Tesoriere nazionale.

[5] Il Rappresentante della Sede locale è membro di diritto del Consiglio direttivo.

[6] Il Rappresentate della Sede locale decade automaticamente qualora non partecipi a tre riunioni consecutive del Consiglio direttivo.

[7] Il Rappresentante locale propone al Consiglio direttivo la nomina dei componenti del Comitato della Sede locale, scelti fra gli iscritti all’Associazione afferenti alla Sede locale, fino ad un massimo di 4.

 

Art. 6 – Comitato della Sede locale

[1] Su proposta del Rappresentante locale, l’Assemblea della Sede locale nomina i componenti del Comitato della Sede locale.

[2] I componenti del Comitato locale collaborano con il Rappresentante locale per lo svolgimento delle attività della Sede locale.

[3] Essi restano in carica per tutta la durata dell’ufficio del Rappresentante locale che ne ha proposta la nomina.

 

Art. 7 – Delegati presso il Congresso nazionale

[1] In prossimità del Congresso nazionale, l’Assemblea della Sede locale elegge tre delegati, ovvero un solo delegato qualora il numero degli iscritti afferenti alla Sede locale sia inferiore a 10.

[2] I Delegati della Sede locale partecipano al Congresso nazionale con diritto di voto.

 

Art. 8 – Gratuità cariche e prestazioni

[1] Tutte le cariche e le prestazioni degli iscritti all’interno della Sede locale dell’Associazione sono svolte a titolo gratuito, fatto salvo il rimborso delle spese per le attività svolte presso gli Organi nazionali, nei limiti dei fondi a disposizione, la cui richiesta deve essere presentata al Tesoriere nazionale.

 

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com